Ecolabel UE: gli ultimi aggiornamenti

L’Ecolabel UE è il marchio volontario di eccellenza ambientale dell’Unione Europea, attualmente attribuito a più di 70.000 prodotti e servizi ripartiti in 24 gruppi. Per le sue caratteristiche, il marchio Ecolabel UE rappresenta uno strumento privilegiato per attuare il Green Public Procurement (GPP) in modo concreto e semplificato e al quale fanno frequente ed opportuno…

Ecolabel del servizio di pulizia: bando di gara del Comune di Verona

  Nelle gare d’appalto per l’affidamento del servizio di pulizia la certificazione Ecolabel UE per i servizi di pulizia continua ad essere richiesta come criterio di qualificazione degli offerenti. Il termine ultimo per la ricezione delle offerte è fissato per il giorno 1 luglio 2020 alle ore 11.00 e l’importo biennale dell’appalto è di euro 2.700.000,00 IVA esclusa.

Ecolabel UE per i servizi di pulizia: 12 le imprese certificate in Italia

  L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) ha adeguato il database dei prodotti e servizi certificati Ecolabel UE alla luce della entrata in vigore della Decisione 2018/680/CE che stabilisce i criteri Ecolabel UE per i “Servizi di pulizia di ambienti interni”. Ad oggi sono 12 le imprese di pulizia che hanno…

Ecolabel UE per i servizi di pulizia: nuovo bando Aeroporto di Napoli

  Dopo il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per l’appalto del servizio di pulizia del Parco Archeologico del Colosseo, un’altra stazione appaltante GESAC S.P.A. – Società di gestione dell’Aeroporto di Napoli Capodichino – ha deciso di attribuire un punteggio premiante tabellare alle imprese in possesso della certificazione Ecolabel UE per i servizi…

“Sblocca Cantieri” e nuovi CAM: i materiali del convegno del 4 luglio

  “Sblocca cantieri e nuovi CAM: cosa cambia per le imprese di pulizie”: giovedì 4 luglio si è svolto a Bologna presso la sede della Regione Emilia-Romagna uno dei primissimi seminari di aggiornamento sul cosiddetto decreto “Sblocca cantieri”, a due settimane dalla sua conversione in legge avvenuta il 18 giugno. Online le presentazioni dei relatori.