Processi Partecipativi e Comunicazione - in evidenzaUNESCO e green marketing territoriale - in evidenzaRigenerazione culturale e urbana a San Romano in Garfagnana (LU)Roma

A San Romano in Garfagnana (LU) un progetto di rigenerazione culturale e sociale curato da Punto 3 in collaborazione con l’associazione Cultura della Città valorizzerà l’antico borgo storico.

Il Progetto “Fermati per ripartire”

Il progetto Fermati per ripartire”  si sviluppa attraverso un nuovo patto tra ambiente e comunità, tra stazione ferroviaria, cammini storici, mobilità sostenibile, tra identità culturale e residenzialità giovane”.

La strategia d’intervento punta alla ripartenza del Comune di San Romano in Garfagnana ed i Comuni limitrofi attraverso lo sviluppo di una politica di contrasto rispetto alla tendenza di declino demografico e di spopolamento del territorio, favorendo il mantenimento di una residenzialità continuativa, il perpetuarsi delle attività di presidio e manutenzione del territorio che concorrono alla salvaguardia dei valori culturali, paesaggistici ed ambientali che lo caratterizzano, oltre alla conservazione del sistema insediativo storico e alla qualificazione dei rapporti fra esso ed il paesaggio.

Punto 3 ha sviluppato il progetto che può contare su una ampia rete di  partnership: il Comune di Fivizzano, Castelnuovo di Garfagnana, il Parco Appennino Tosco Emiliano e moltissime collaborazioni sviluppate con i soggetti privati attivi nel territorio.

Il processo partecipativo di ascolto della comunità è stato realizzato a cura di Punto 3 e ha coinvolto i Comuni limitrofi e gli stakeholder tutti, generando una proposta di interventi puntuali dislocati logisticamente, che potranno generare l’incremento dei flussi turistici e la dell’offerta qualificazione, l’implementazione dell’accessibilità e della disponibilità di servizi alla comunità.

Un momento del processo partecipativo a San Romano in Garfagnana

Le progettualità sviluppate da Punto 3 vedono la riqualificazione di alcuni spazi fisici significativi, che rappresentano importanti centralità ed una serie di iniziative finalizzate all’incremento dell’attrattività del borgo attraverso l’implementazione della cooperazione territoriale e della partecipazione culturale.

Gli interventi proposti per la rigenerazione vedono una connessione con le azioni già ipotizzate all’interno dell’Action Plan della Riserva della Biosfera MAB UNESCO dell’Appennino Tosco Emiliano e forte continuità con gli obiettivi dell’omonimo Parco Nazionale, entrambe realtà a cui San Romano afferisce per la sua natura virtuosa negli ambiti della valorizzazione della comunità ed attenzione al tema della sostenibilità.

Il 17 maggio 2022 la presentazione pubblica del progetto

L’incontro di presentazione del Progetto si terrà martedì 17 maggio 2022 alle ore 17:00 su piattaforma GoToMeeting. Questo appuntamento avrà l’obiettivo di presentare le azioni, i risultati attesi ed i tempi proposti per la partecipazione al Bando nell’ambito del PNRR che finanzierà 229 borghi (Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Component 3 – Cultura 4.0 (M1C3). Misura 2 “Rigenerazione di piccoli siti culturali, patrimonio culturale, religioso e rurale”, Investimento 2.1: “Attrattività dei borghi storici”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU“).

Sarà possibile partecipare alla presentazione collegandosi a questo link.


La Fortezza delle Verrucole a San Romano in Garfagnana (LU)

Scopri i progetti di Punto 3 nell’area Processi partecipativi e comunicazione